Cinque milioni per coprire i binari

Bra

Dopo tante polemiche si è riusciti a salvare capra e cavoli, concedendo a ciascuno un palcoscenico da cui ribadire il proprio impegno nell’aver consentito alla città di compiere i tre passi (l’accordo di programma per superare la trincea ferroviaria, l’inaugurazione del Movicentro e quella della mostra dei progetti per il palafiere) celebrati durante la cerimonia, assai affollata di politici, di sabato 20 dicembre.
E se la presidente della Regione, Mercedes Bresso, aveva annunciato la presenza a Bra con tanto di “regalo di Natale” per la città, il sottosegretario di Stato agli interni, Michelino Davico, ha preferito giocare sull’effetto sorpresa, ma non è giunto a mani vuote. La prima, chiamata ad aprire la lunga sfilata di interventi, ha concretizzato il proprio dono apponendo, con il sindaco, Camillo Scimone, e il dirigente compartimentale movimento di “Rete ferroviaria italiana”, Lorenzo Livrieri, la firma all’accordo di programma che accorpa il progetto della copertura dei binari con quello dell’interramento del passaggio a livello. «Con questo accordo inizia un’operazione non da poco», ha spiegato Bresso sottolineando che la Regione ha stanziato un 1.400.000 euro per la copertura dei binari e 2 milioni per la progettazione del superamento del passaggio a livello. «È un primo passo che assicura continuità all’opera. Non ci sono al momento le risorse per andare sino alla fine, ma occorre una progettazione che consenta anche alle Ferrovie, utilizzando le valorizzazioni possibili in questi contesti, di dare un impulso forte e inarrestabile».
Davico, invece, ha dichiarato l’impegno a portare sotto la Zizzola i 4 o 5 milioni di euro necessari per chiudere i lavori di copertura della ferrovia: «È questo l’intervento da completare subito. Il superamento del passaggio a livello è un’iniziativa più elaborata e occorre iniziare a progettarla. Ho parlato con il sottosegretario Roberto Castelli e con il ministro Altero Matteoli: individueremo presso il Ministero delle infrastrutture i fondi per completare la copertura dei binari. Avrei voluto già annunciare oggi l’ufficialità del conferimento delle risorse: non è stato possibile, ma ci sono concrete possibilità di avere a breve quei denari».

Elisa Broccardo

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: