Piccinelli e Repetti, nuovi “Fautor Langae”

Cortemilia

Lavorare senza dimenticare le origini, dedicare i propri pensieri e il proprio operato alla terra in cui si è nati, in cui si vive, sono impegni meritevoli di essere coronati con un premio “ad hoc”. Così hanno pensato gli esponenti della Confraternita della nocciola, i quali si apprestano ad attribuire il titolo di “Fautor Langae” a due nuovi “benemeriti” della terra di Langa.
L’appuntamento con la seconda edizione del premio si terrà sabato 14 giugno, alle 18, presso la sede del sodalizio, a palazzo “Rabino”, in via Cavour 80.
A esserne insigniti saranno il giornalista Franco Piccinelli e l’ingegner Flavio Repetto, i quali vanno ad affiancarsi al fondatore di Slow Food, Carlo Petrini, e al vicepresidente della fondazione “Crc”, Giacomo Oddero, omaggiati lo scorso anno.
Piccinelli, nato a Neive nel 1934, vive a Roma dove ha condotto in Rai la propria carriera giornalistica. In Rai è titolare di rubriche radiofoniche ed è opinionista per la Gazzetta del sud di Messina. Dal 1965 al 1968 ha diretto il quotidiano di Ancona Voce adriatica. Nel 1979, quando dirigeva la redazione giornalistica Rai di Torino venne gravemente ferito in un agguato tesogli dalle Brigate rosse. Uno dei più grandi cantori dell’epica contadina, in narrativa ha esordito nel 1961 con Le colline splendono al buio, al quale hanno fatto seguito trentadue titoli editi, fra cui ventotto romanzi.
Il cavaliere al lavoro Flavio Repetto, nato a Lerma nel 1931, è il presidente del gruppo “Elah-Dufour”, colosso dolciario di Novi Ligure che raggruppa tre marchi famosissimi, “Elah”, “Dufour” e “Novi”, oltre ad aver acquisito nel 1999 la “Baratti & Milano”. Il gruppo collabora, tra l’altro, con il Comune di Cortemilia nell’organizzazione del premio “Novi-qualità”, riconoscimento assegnato ogni anno al miglior produttore corilicolo.
La consegna del riconoscimento sarà accompagnata dalla premiazione del concorso “La nocciola nelle scuole” assegnato agli alunni alle classi di quinta elementare di Cortemilia.
La manifestazione si concluderà con una golosa marenda sinòira.
Elisa Sibona

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: